Siti casinò sicuri 48514

Torno negli USA. Prima di partire per gli Stati Uniti bisogna aderire al Visa Waiver Program per viaggiare senza visto. La procedura è molto meno complessa di quella necessaria per ottenere il visto per la Russia ma non posso descriverla nel dettaglio perché varia in base alla data di emissione del passaporto, quindi meglio consultare le informazioni ufficiali adatte al proprio profilo. Si viaggia con US Airwaysacquisita di recente da American Airlines e quindi, per quanto siano ancora in una fase di passaggio, si tratta a tutti gli effetti della stessa compagnia. Ancora più grandeancora più efficiente. La navetta ci scarica al Terminal 3 ma è dal 5 che partono le compagnie americane e israeliane. Hanno un terminal riservatoche si raggiunge con un autobus, e che sembra Guantanamo con tutto quel filo spinato che lo circonda. Il volo farà scalo a Charlottedura 10 ore e 45 minuti e fila via liscio grazie alla consolle individuale che ci fa vedere Gravity, Capitan Phillips e mezzo Godzilla.

02/12 Vienna

Mercatini di Natale, che passione! Per attuale viaggio ci siamo organizzati tutto insieme comodo : orari, voli, giorni, collegamenti. La cosa migliore da fare è informarsi prima. Il CAT è agevolmente riconoscibile: indicazioni, colonnine, stazione e il treno stesso sono colorati di un acceso verde fluorescente, impossibile da non notare! Il treno parte ogni 30 minuti e ne impiega solo 16 per arrivare a destinazione, senza fermate intermedie: si scende tutti a Wien Mitte e da qui si possono prendere metro, tram o bus per raggiungere il proprio hotel. Il terminal è un grande centro commerciale, ci orientiamo con i segnali per la metro arancione U3 e compriamo il biglietto di corsa singola 2. Abbandonato che sono tutti chiusiperché è domenica e a quanto pare qui rispettano il giorno di riposo. Al cippo della strada svoltiamo lungo la cammino Museum Platz per ritrovare il mercatino di Natale di Maria-Theresien-Platz che vedemmo velocemente qualche anno fa prima di scappare in stazione sotto la acquazzone. Stavolta la situazione è decisamente diversa e ce lo godiamo con tutta calma mentre sgranocchiamo un enorme brezel 3.